menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum comunità di valle, la Lega prepara 40 gazebo

Parte domani nei maggiori centri del Trentino la campagna della Lega Nord a sostegno del referendum di abrogazione delle Comunità di Valle, del prossimo 29 aprile

Parte domani nei maggiori centri del Trentino la campagna della Lega Nord a sostegno del referendum di abrogazione delle Comunità di Valle, del prossimo 29 aprile. Lo hanno chiarito oggi in Piazza Dante, a Trento, i vertici locali del partito, con i parlamentari Maurizio Fugatti e Sergio Divina. A sostegno della campagna di sensibilizzazione al voto vi saranno 40 gazebi e cinque automezzi "vetrina".

Nessuna paura che la vicenda nazionale che sta atraversando il partito possa influenzare il voto. "Si tratta del primo referendum in Trentino - è stato detto - ed è quindi un appuntamento storico, un pò come avviene in Svizzera dove regolarmente si vota sui temi che interessano i cittadini". In realtà, a Trento, di referendum ce ne sono stati almeno un altro paio negli utlimi anni: quello sull'aeroporto a Mattarello e quello sull'inceneritore.
 
L'onorevole Fugatti si è dichiarato fiducioso sull'affluenza al voto, anche a Trento dove non vi è la Comunità. "I costi di questi enti vengono distolti a tutti, quindi anche ai cittadini di Trento e dei comuni limitrofi - ha chiarito -. E poi nella raccolta delle firme qui abbiamo avuto un buon riscontro, migliore di altri centri. Non si va a votare per la Lega ma per i cittadini". Una battuta su Dellai. "Da alcune settimane sta girando per le sedi delle Comunità come una trottola, appare un tantino spaventato". 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento