menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comunità di valle: depositate oltre 9mila firme per il referendum

Adesso spetta alla commissione per il referendum verificare la correttezza della documentazione (computo delle firme e certificazioni) e decidere sulla regolarità della richiesta. Quindi Dellai fisserà la data

Oggi il comitato promotore del referendum sull'abrogazione delle comunità di valle ha depositato presso la Segretaria generale del Consiglio provinciale le firme per chiedere la consultazione proposta per abrogare la disciplina provinciale sulla costituzione, sul funzionamento e sull'organizzazione delle comunità di valle, contenuta negli articoli 14, 15, 16, 17, 17 bis, 18 comma 1, e 21 della l.p. n. 3 del 2006 (la cosiddetta riforma istituzionale). La richiesta – ricevuta al protocollo del Consiglio dal segretario della commissione per il referendum Camillo Lutteri – è stata depositata, con i moduli per la raccolta delle firme e delle relative certificazioni, da Maurizio Fugatti della Lega Nord, in rappresentanza del comitato.

Le firme dichiarate dai promotori sono 9.192. Si ricorda che per indire un referendum abrogativo sono necessarie e sufficienti 8.000 firme (valide) di elettori del Consiglio provinciale. Adesso spetta alla commissione per il referendum verificare la correttezza della documentazione (computo delle firme e certificazioni) e decidere quindi sulla regolarità della richiesta. Se la regolarità sarà accertata, la documentazione verrà trasmessa al Presidente della Provincia, cui spetta indire il referendum.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento