menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Coradello mette la firma al gazebo della Lega

Coradello mette la firma al gazebo della Lega

Comunità di valle, Chiocchetti le difende. Andreatta sosta al gazebo

L'assessore regionale alle minoranze linguistiche ha invitato i trentini a non andare a firmare per il referendum proposto dalla Lega Nord. Il sindaco di Trento si è fermato al gazebo di via Oss Mazzurana, ma non ha firmato

"Sottoscrivere il referendum significa per le minoranze rinunciare ad un'autonomia istituzionale che si realizza con le Comunita' di Valle". Con questo appello oggi l'assessore regionale alle minoranze linguistiche Luigi Chiocchetti, in una conferenza stampa sulla tutela del Comun general de Fascia (Comunita' della Val di Fassa), ha invitato l'intera comunità trentina, non solo le minoranze, a non andare a firmare per il referendum proposto dalla Lega Nord per l'abrogazione delle Comunità di Valle.

La Lega nord, intanto, sta continuando a raccogliere le firme necessarie per andare al voto, che attualmente sarebbero già oltre 8mila. Tra i firmatari anche il vice presidente del consiglio comunale di Trento Antonio Corradello (Pdl). Al gazebo di via Oss Marruranza si è fermato, ma senza firmare, anche il sindaco di Trento Alessandro Andreatta.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento