rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Bypass Ferroviario

Bonifiche da fare e dati da pubblicare: ecco cosa chiede Zanella per la circonvallazione

In una mozione, il consigliere provinciale ha chiesto che la Giunta si impegni su più fronti in vista dell’inizio dell’opera

“I lavori per le opere anticipate della circonvallazione di Trento sono ormai prossimi. Moltissime prescrizioni sono state rinviate alla progettazione esecutiva che sarà pronta entro i prossimi 8  mesi e dovrà dirimere moltissime incertezza progettuali. Per poter progettare garantendo la massima sicurezza dei lavori, per cittadini e lavoratori e per l'ambiente, servono tutti i dati e servono dati trasparenti”.

È con queste parole che il consigliere provinciale di Futura Paolo Zanella ha presentato la mozione depositata venerdì 17 febbraio, con la quale chiede che l’attenzione della Giunta sia focalizzata su vari aspetti.  Il primo riguarda il garantire la massima trasparenza nei confronti della cittadinanza, pubblicando i risultati delle indagini geognostiche già effettuate e quelle che si effettueranno.

Zanella chiede che siano trasferite le risorse del Governo per la Provincia previste nella legge di Bilancio 2023 – 2025 per la caratterizzazione e l’analisi di rischio dell’area tra la ex Sloi e la ex Carbonchimica e che sia dato mandato ad Appa di effettuare con assoluta urgenza i rilievi geognostici sotto l’attuale sedime ferroviario prima dell’inizio dei lavori.

Capitolo Sin di Trento Nord: Zanella, nella sua mozione, ha chiesto una particolare attenzione agli attori coinvolti, tra cui il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, per la bonifica integrale del Sin di Trento Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonifiche da fare e dati da pubblicare: ecco cosa chiede Zanella per la circonvallazione

TrentoToday è in caricamento