"Cena di rappresentanza" da 1.000 euro al Mart: Marini (M5S) interroga

Chi e quanti erano gli ospiti della cena tenutasi il 23 settembre scorso? Il consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle interroga

Una cena da 1.000 euro giustificata sotto la voce "spese di rappresentanza". Se è vero che il nuovo presidente del Mart Vittorio Sgarbi è "!senza portafoglio" non è così per il direttore, che dispone di carta di credito. A fare i conti in tasca a Gianfranco Maraniello, direttore del museo roveretano, è il consigliere provinciale del M5S Alex Marini.

Il consigliere riporta i dati della carta di credito a disposizione del direttore: 1.020 euro spesi il 23 settembre scorso e registrati sotto la voce "“SR – Cena di rappresentanza del Consiglio di Amministrazione con le istituzioni provinciali in occasione della Conferenza stampa di presentazione dei programmi del Mart agli operatori turistici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marini chiede quali, e soprattutto quanti, fossero gli ospiti di questa cena di rappresentanza e se siano da ritenersi spese di rappresentanza quelle sostenute per una cena con le istituzioni provinciali. L'interrogazione è rivolta al presidente della Provincia Maurizio Fugatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento