rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Bottamedi contestata: all'incontro spunta un cartellone a forma di bara

Contestata ad un incontro sulla scuola, insieme al presidente Ugo Rossi, per il passaggio dal Movimento 5 Stelle al partito Autonomista

Macabra contestazione per la consigliera provinciale Manuela Bottamedi intervenuta lunedì sera a Borgo Valsugana insieme al presidente, ed assessore all'istruzione, ad una serata sulla scuola trentina. In sala molti insegnanti, e privati cittadini, come si vede dalle foto postate sul profilo facebook della consigliera ma non sfuggono due particolari: uno è un cartellone, retto da una donna, che contesta alla Bottamedi il passaggio dal M5S al Patt, consigliandole di dimettersi. Il secondo cartellone, nella parte destra della foto, ha la forma di una bara. (la foto qui sotto è presa dal profilo facebook della consigliera Bottamedi, sono ben visibili i due cartelloni, uno a forma di bara)botta-3

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottamedi contestata: all'incontro spunta un cartellone a forma di bara

TrentoToday è in caricamento