L'assessore Bisesti è a Milano a ritirare un premio, salta la riunione della Quinta Commissione

Consiglieri di minoranza infuriati. Non è chiaro con quanto anticipo l'assessore avesse comunicato l'assenza, ma di certo non è la prima volta

L'assessore Bisesti alla Smau ieri

Seduta della Quinta Commissione consiliare saltata: le minoranze, infuriate per l'assenza dell'assessore alla Cultura Mirko Bisesti, hanno lasciato la riunione facendo mancare il numero legale.

Bisesti in quel momento si trovava a Milano alla celebre fiera tecnlogica Smau, a ritirare un premio, ovviamente assegnato non a lui personalmente ma ad una realtà trentina. L'assessore non si è dimenticato di aggiornare i suoi fan su facebook con foto dalla fiera mentre ritira il premio e concede un'intervista, ma si è limitato a scrivere che il premio riguarda: "un progetto che coinvolgerà i nostri giovani nel campo dell'innovazione".

In realtà si tratta del progetto SenSat: un progetto lanciato già nell'anno scolastico 2016-2017 (quindi nella scorsa legislatura) poi cresciuto negli anni successivi all'interno dell'alternanza scuola lavoro, in collaborazione con FBK e SAT, che ha visto gli studenti di alcuni istituti superiori trentini realizzare un sistema complesso di elaborazione dati basato su sensori per il monitoraggio della qualità dell'aria e la prevenzione di incendi nei rifugi. Bisesti però non ha menzionato direttamente il progetto nei suoi post su facebook, ed il comunicato stampa ufficiale è uscito solamente a mezzogiorno del giorno successivo, ovvero a polemica ormai conclusa.

Degasperi (M5S): "Ci sono i funzionari, ma senza l'assessore manca il confronto politico"

Nel frattempo a Trento la Quinta Commissione si era riunita: c'erano i funzionari dell'assessorato alla Cultura, la presidente della Commissione Alessia Ambrosi con i colleghi leghisti Cavada e Rossato, ed i tre consiglieri di minoranza Paolo Ghezzi (Futura), Filippo Degasperi (M5S) e Sara Ferrari (PD).

La Quinta Commissione ha competenze nel settore culturale ed educativo. In particolare, però, il consigliere Ghezzi aveva chiesto a Bisesti di aggiornare i membri sulla nomina del nuovo direttore del Centro Servizi Culturali S. Chiara, dopo la notizia secondo cui la Giunta starebbe puntando sull'ex senatore leghista Sergio Divina.

Non è chiaro se l'assessore Bisesti avesse comunicato la sua assenza con il dovuto anticipo. Secondo la nota diffusa dall'Ufficio Stampa del Consiglio provinciale l'assenza era stata comunicata per tempo, ma la motivazione è un non meglio precisato "impegno istituzionale". Una motivazione che non ha convinto i tre consiglieri di minoranza che hanno deciso di lasciare l'aula e far saltare la seduta.

Il fatto è che non sarebbe la prima volta che l'assessore risulta assente. Ghezzi ha ricordato che Bisesti non c'era in Prima Commissione quando si discutevano gli articoli della legge di bilancio riguardanti la Scuola, di sua competenza. Sara Ferrari ha ricordato l'assenza in Quinta Commissione quando ci fu l'audizione con Vittorio Sgarbi, nominato presidente del Mart proprio su iniziativa di Bisesti.

"Assenze offensive, praticamente Bisesti riferirà, se lo farà, sulle nomine del Santa Chiara a cose già fatte e decise", ha sottolineato il consigliere Ghezzi. Filippo Degasperi, vicepresidente della commissione, ha ricordato che "non è la prima volta che Bisesti ignora i lavori di Commissione e ricordo che sto ancora attendendo copia della relazione che ebbe a illustrare in relazione al mio disegno di legge in materia scolastica".

I tre consiglieri se ne sono dunque andati per protesta. A far mancare il numero legale, però, secondo Degasperi sarebbe stata, tecnicamente, l'assenza di un altro consigliere di maggioranza: Vanessa Masè della Civica, alleata del centrodestra. La riunione è stata dunque fissata a giovedì 24 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento