Politica

Regione: nel 2016 previste spese per quasi 300 milioni di euro

Suddivise tra "Servizi istituzionali, generali e di gestione" , "Giustizia", "Diritti sociali, politiche sociali e famiglia", "Tutela e valorizzazione di beni e attività culturali", "Relazioni con le altre autonomie e internazionali"

La seconda Commissione del Consiglio regionale, presieduta dal consigliere Helmuth Renzler, ha approvato questa mattina il disegno di legge di Bilancio di Previsione della Regione. Un bilancio che tiene conto delle nuove disposizioni frutto della legge sull'armonizzazione dei sistemi contabili, che ha cambiato l'intera struttura di bilancio, introducendo le missioni e programmi che vanno a sostituire le funzioni/obiettivo e le unità previsionali di base. Le spese autorizzate per il 2016 si assestano a 294.803.947 euro di competenza e 292.762.047 euro di cassa e andranno suddivise tra "Servizi istituzionali, generali e di gestione" , "Giustizia", "Diritti sociali, politiche sociali e famiglia", "Tutela e valorizzazione di beni e attività culturali", "Relazioni con le altre autonomie territoriali e locali", "Relazioni internazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione: nel 2016 previste spese per quasi 300 milioni di euro

TrentoToday è in caricamento