menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le barche a motore potrebbero tornare sul lago di Garda

Le barche a motore, elettrico e a carburante, potrebbero tornare a navigare nella parte trentina del lago di Garda. Lo prevedono due distinti disegni di legge

Le barche a motore, elettrico e a carburante, potrebbero tornare a navigare nella parte trentina del lago di Garda. Lo prevedono due distinti disegni di legge, firmati dai consiglieri provinciali Mauro Ottobre (Patt) e Nerio Giovanazzi (Amministrare il Trentino). Il testo di Ottobre - che punta a reintrodurre la navigazione con sistemi ibridi - è stato rinviato di un mese. Quello di Giovanazzi, invece, arriverà in aula per il voto. Parere contrario degli ambientalisti: "La chiusura della navigazione a motore ha determinato in questi decenni le fortune turistiche ed economiche del Garda Trentino", commenta il responsabile dell'associazione Ingarda. Attualmente i mezzi a motore che possono solcare le acque del lago sono i mezzi di soccorso, le imbarcazioni dei pescatori, i traghetti ed i taxi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento