menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Baratter, reato estinto dopo la messa alla prova: "Continuerò con maggiore determinazione"

Finito il periodo di messa alla prova il Giudice ha emesso oggi istanza di proscioglimento per il consigliere accusato di corruzione elettorale

Prova superata, reato estinto: il "caso Baratter" è arrivato alla sua conclusione, almeno per il consigliere provinciale, che oggi è stato definitivamente prosciolto dopo aver portato a termine la "messa alla  prova", ovvero un periodo di servizio svolto presso Anffas. Oggi il Giudice ha emesso l'istannza, estinguendo il reato.

Il caso continua però nel mondo politico, con i cinque stelle (ma all'indomani dello scandalo furono anche PD e UPT) che continuano a chiedere le dimissioni del consigliere per voce del deputato Fraccaro, parte civile nel processo. Il consigliere, già auto-sospeso da capogruppo del Patt, sembra più che mai saldo sulla sedia: "mi ha profondamente addolorato e rammaricato il grande disagio che questa vicenda ha creato, motivo per il quale mi sento umilmente in dovere di proseguire il mio impegno con ancora maggiore dedizione, determinazione, passione e spirito di servizio" ha scritto su facebook commentando l'istanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento