Una bandiera della Provincia ad ogni trentino che diventa maggiorenne

Bandiera e Statuto di Autonomia per i ragazzi e le ragazze che compiono 18 anni: passa la mozione

Una bandiera ed una copia dello Statuto di Autonomia ad ogni ragazzo e ragazza che diventeranno maggiorenni in Trentino. La mozione, presentata dal consigliere del Patt Ossanna, è stata approvata in Consiglio provinciale. "Si tratta di un’iniziativa che risponde a quella richiesta avanzata da molti ragazzi che vorrebbero avere una conoscenza maggiore dell’istituzione della Provincia Autonoma di Trento e della sua storia" ha spiegato l'assessore alla Cultura ed all'Istruzione Mirko Bisesti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In occasione della Giornata dell'Autonomia abbiamo inaugurato un percorso che inizierà all'interno delle nostre scuole per tramandare la storia della nostra autonomia, è una richiesta che ci viene dai giovani: hanno voglia di conoscere le istituzioni della Provincia autonoma, la sua storia e la sua evoluzione. Far passare questo messaggio anche attraverso un simbolo come la bandiera penso che sia in linea con quanto stiamo facendo" ha detto Bisesti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Rimane incastrata con il braccio nell'impastatrice: salvata dai vigili del fuoco

Torna su
TrentoToday è in caricamento