menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voto segreto sull'Italcementi: approvata la deroga contestata

Alla fine ci è voluto il voto segreto, con 26 favorevoli e 15 contrari, perché il Consiglio comunale di Trento approvasse la demolizione del "sigaro": malgrado una decisione della stessa maggioranza dicesse l'opposto

Alla fine ci è voluto il voto segreto, con 26 favorevoli e 15 contrari, perché il Consiglio comunale di Trento approvasse la deroga al vincolo di mantenimento del "sigaro": il capannone dell'area ex Italcementi a Piedicastello verrà quindi demolito, malgrado una decisione pressa dalla stessa maggioranza consigliare di centrosinistra dicesse l'opposto. 

Contrarie tutte le minoranze (Pdl, Lega e Insieme per Trento) e anche Maestranzi dei Leali, che avevano sollevato non pochi dubbi sulla presunta natura speculativa dell'operazione: sull'area, infatti, ci sono interessi di privati e nel recente passato il compendio è passato di mano nel giro di un anno attraverso società con il medesimo presidente.
 
Polemiche giudicate pretestuose dal sindaco Andreatta, che ieri sera è intervenuto personalmente (nel consesso precedente, martedì sera, aveva preso la parola il vice Biasiolli) affermando che le deroghe non vengono concesse "per favori o ripicche"; ha inoltre chiarito che sulla questione non c’è "nessun rapporto di sudditanza con la Provincia". Infine ricordando che il futuro dell’area sarà oggetto di "ampio confronto in commissione urbanistica e in Consiglio comunale", ha fatto appello a maggioranza e opposizione per "collaborare sulla futura pianificazione".
 
Si vedrà ora quale sarà questa pianificazione: il Comune, prima dell'acquisto della zona da parte di Isa (nel 2004) e della Federazione delle cooperative (2005), aveva infatti rifiutato l'offerta della proprietà. Tra le ipotesi, il polo scolastico degli istituti tecnici, ma anche spazi per la circoscrizione, che da anni chiede un intervento di riqualificazione in modo che quei 5 ettari possano tornare alla cittadinanza.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento