"Gestione inefficiente": Antonia Romano si dimette dalla Commissione ambiente

Una decisione che "risulta irrevocabile a meno che non si provveda alla sostituzione immediata del presidente con altra persona, anche del suo stesso partito"

Antonia Romano

"È mia intenzione rendere nota attraverso gli organi di comunicazione la decisione di rassegnare le dimissioni dalla commissione ambiente presieduta dal consigliere Gianni Festini Borsa". Lo comunica Antonia Romano, consigliera comunale de L’Altra Trento a sinistra. "Tale decisione, presa dopo aver da tempo segnalato il disagio di essere parte di una commissione gestita in modo, a mio parere, inefficiente e inefficace, risulta irrevocabile a meno che non si provveda alla sostituzione immediata del presidente con altra persona, anche del suo stesso partito". 

"Reputo la commissione ambiente di importanza strategica per la nostra città", scrive Romano, che aggiunge: "È facoltà di ogni consigliere e di ogni consigliera partecipare gratuitamente a tutte le commissioni potendo intervenire durante i lavori, senza diritto di voto sui documenti. Sarà mia cura prendere parte alla commissione quando l'ordine del giorno prevederà la discussione su temi strategici e importanti, ma lo farò senza ricevere gettone di presenza. Lascio quindi alle minoranze la possibilità di sostituirmi con un'altra persona o alla commissione la possibilità di sostituire il presidente, rinunciando, se riuscissero per una volta, alla politica degli equilibri strategici e del "buonismo politico" che caratteristica questa amministrazione comunale, in cui si preferisce sorvolare piuttosto che entrare in vero conflitto politico, ignorare piuttosto che assumere posizioni impopolari. Ribadisco che la mia posizione non è dettata da contrapposizione politica, avendo sempre specificato che non si tratta di una questione di parte o di partito, ma di specifiche competenze e dell'importanza della commissione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento