Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica Centro storico

Leghisti contestati dagli anarchici per gli slogan a sfondo razziale

Un gruppo di anarchici trentini e roveretani, assieme a cittadini stranieri, ha contestato questa mattina alcuni esponenti della Lega Nord che erano intenti a fare propaganda politica in piazza Dante, dove avevano allestito un gazebo

Un gruppo di anarchici trentini e roveretani, assieme dei cittadini stranieri, ha contestato questa mattina alcuni esponenti della Lega Nord che erano intenti a fare propaganda politica in piazza Dante, dove avevano allestito un gazebo. Ai contestatori, che si sono attrezzati anche con un megafono, non è piaciuto l'approccio razziale degli slogan leghisti (ad esempio "prima i trentini"), così è partuta una contestazione accesa, ma soltanto verbale. Sul posto erano già presenti agenti della Polizia di Stato e della Digos, che hanno controllato che la situazione non degenerasse. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leghisti contestati dagli anarchici per gli slogan a sfondo razziale

TrentoToday è in caricamento