rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politiche / Centro storico

Marini esulta per il M5S. “Ma in Trentino dobbiamo crescere”

Il consigliere provinciale analizza il voto: “Il risultato nazionale premia il presidente Conte”

I sondaggi li davano in grande affanno mentre, a scrutini ormai ultimati, il Movimento Cinque Stelle si aggiudica il ruolo di terza forza del Paese. Un risultato che appare ridimensionato se si osserva l’esito delle elezioni del 2018 (sia alla Camera che al Senato sfondò il muro del 30%, ora la soglia raggiunta è del 15%), ma che sembrava quasi insperato qualche settimana fa.

Un traguardo commentato così dal consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle Alex Marini: “Il risultato nazionale ha premiato il M5S e il presidente Conte. A inizio campagna tutti ci davano per morti e invece ci siamo dimostrati forti e vitali, specie fra i giovani. Allo stesso tempo, chi ha deciso di seguire le sirene di altre forze politiche e i desideri dell’establishment ha raccolto ciò che ha seminato”.

Marini poi fa la radiografia dell’andamento dei pentastellati in Provincia: “Per quanto riguarda il Trentino il risultato è stato meno buono di quello generale ma comunque dignitoso e in linea con il voto nel Nord Italia”.

Infine l’auspicio, fatto rimboccandosi le maniche: “Sappiamo che c'è molto da fare, ma questo non ci spaventa. L’obiettivo è crescere e diventare centrali in Trentino come nel resto del Paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marini esulta per il M5S. “Ma in Trentino dobbiamo crescere”

TrentoToday è in caricamento