rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica Centro storico / Piazza Dante

Cultura, Maestri interroga: "Che fine hanno fatto le agevolazioni fiscali?"

A sei mesi dall'entrata in vigore della legge provinciale sulle agevolazioni fiscali per attività culturali mancano i criteri attuativi

A sei mesi di distanza dalla legge provinciale 17 del 2015 sulle agevolazioni fiscali per attività culturali nessuno ne può usufruire. Il perchè è presto detto: la Giunta non ha ancora adottato dei criteri attuativi, perciò la  legge, seppur in vigore, è di fatto inesistente. A chiedere conto all'assessore Mellarinii di questo ritardo è la cconsigliera Lucia Maestri con una domanda nel question time in Consiglio provinciale che si è tenuto oggi.

Mellarini ha riconosciuto che si tratta di "una norma di grande significato per il settore culturale", ma ha passato la patata bollente alla Ragioneria di Stato che, ha spiegato, avrebbe chiesto "chiarimenti rispetto alla copertura finanziaria". Infine il responsabile del settore culturale ha comunicato che gli uffici stanno ultimando il regolamento attuativo che sarà sottoposto all'attenzione della competente Commissione consiliare entro la fine del corrente mese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura, Maestri interroga: "Che fine hanno fatto le agevolazioni fiscali?"

TrentoToday è in caricamento