menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua, Gilmozzi: "Al Veneto abbiamo dato fino all'ultima goccia"

Grazie alle precipitazioni di questi ultimi giorni è rientrata l'emergenza siccità in Trentino, ma il tema della disponibilità e dell'accesso alle risorse idriche rimane sul tavolo

Grazie alle precipitazioni di questi ultimi giorni è rientrata l'emergenza siccità in Trentino, ma il tema della disponibilità e dell'accesso alle risorse idriche rimane al centro dell'azione della Provincia e dell'assessorato all'ambiente: "Precipitazioni nella media storica, al Veneto abbiamo dato fino all'ultima goccia disponibile", ha commentato l'assessore Mauro Gilmozzi, che ha annunciato l'attivazione di una specifica 'cabina di regia' per seguire da vicino la situazione, gestire le criticitá ed attivare eventuali misure di mitigazione degli impatti derivanti dalla scarsità d'acqua. 

"Le piogge di questi giorni - ha spiegato Gilmozzi - hanno dato una mano nel riportare alla normalità la situazione. In Trentino siamo ormai attorno alla media storica delle precipitazioni piovose degli ultimi venticinque anni. Rimangono alcune criticitá dovute in particolare alla copertura nevosa, che risulta minore degli anni scorsi, ma la situazione delle falde e delle sorgenti non desta preoccupazioni. Le acque superficiali presentano qualche carenza nelle portate, ma in ogni caso siamo comunque sopra i minimi storici". 

L'assessore all'ambiente ha toccato anche il tema delle forniture d'acqua al confinante Veneto: "Il contributo che potevamo dare lo abbiamo dato fino all'ultima goccia disponibile - ha affermato Mauro Gilmozzi - sapendo che non saremmo comunque riusciti a raggiungere l'obiettivo di aumentare sensibilmente le portate, certo è che non possiamo semplicemente pensare che se manca acqua nei territori confinanti al nostro, Trentino e Alto Adige possano intervenire sempre e comunque. Di questo tema dovremo comunque parlarne a livello più ampio, e l'occasione per farlo sarà l'incontro già programmato dal ministro per l'ambiente con tutte le regioni del nord Italia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento