menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostrada del Brennero, la Regione nomina i suoi rappresentanti nel cda

I nomi sono quelli di Andrea Girardi, Walter Pardatscher, Antonio Armani e Maria Anna Gasser Fink. L'intento è trasformare l'attuale società mista in una società totalmente pubblica, condizione necessaria per il rinnovo della concessione

Via libera oggi dalla Giunta regionale ai propri rappresentanti in seno al Consiglio di amministrazione di Autostrada del Brennero spa, in scadenza il prossimo 28 aprile. I nomi indicati sono quelli di Andrea Girardi, Walter Pardatscher, Antonio Armani e Maria Anna Gasser Fink. La Giunta regionale ha dato indicazione di confermare il mandato di amministratore delegato, anche per il triennio 2016-2018, a Walter Pardatscher. L'intento dell'intesa è quello di trasformare l'attuale società mista in una società totalmente pubblica, essendo questa la condizione necessaria per ottenere il rinnovo della concessione. Sempre nell'ottica della trasformazione della A 22 in società “in-house” la Giunta regionale ha definito l' opportunità di affiancare all'amministratore delegato un avvocato esperto in materia societaria, in grado di contribuire con la propria esperienza giuridica a portare a termine questo delicato passaggio; è stato pertanto indicato, nel ruolo di presidente, l'avvocato Andrea Girardi. A completamento delle nomine spettanti alla Regione sono stati  infine indicati, in qualità di membri di Autostrada del Brennero spa, Antonio Armani e Maria Anna Gasser Fink.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento