menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concessione dell'A22, salta l'accordo tra governo e autonomie

L'accordo doveva essere messo a punto entro 20 giorni. Il termine scade oggi. "Roma ha aperto la porta, ma non ci ha fatto entrare. A questo punto è meglio indire subito la gara", dice il governatore altoatesino Durnwalder

L'accordo tra il governo e le Province di Bolzano e Trento per il rinvio della gara per la concessione dell'autostrada del Brennero è a rischio. "Roma ha aperto la porta, ma non ci ha fatto entrare. A questo punto è meglio indire subito la gara", dice il governatore altoatesino Luis Durnwalder.

L'emendamento "salva Autobrennero", approvato con l'ultimo decreto Milleproroghe, prevedeva per la proroga per l'anno 2012 un importante impegno economico per le due Province: in termini di indebitamento netto 568 milioni di euro, nell'ambito del proprio patto di stabilità 140 milioni di euro mediante riduzione dei trasferimenti erariali.
 
L'accordo doveva essere messo a punto entro 20 giorni. Il termine scade oggi, "senza che Roma abbia fissato un incontro", lamenta Durnwalder, che si dice "molto deluso". "Se non c'è la volontà di trattare - aggiunge - è meglio fare subito la gara".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cosa cambia dal 26 aprile

  • Attualità

    Perché rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento