A Trento aumentano dell'80% i veicoli senza assicurazione

Allarme del comandante della Polizia Locale Paolo Giacomoni

Nonostante i problemi più visibili e più sentiti dai cittadini siano di tutt'altro genere, legati a sicurezza e degrado, c'è un dato che è aumentato quasi esponenzialmente da un anno all'altro. Un problema che, magari in maniera più nascosta, incide nella vita (e sulle tasche) dei cittadini. L'allarme lanciato quest'anno alla Festa della Polizia locale dal comandante Paolo Giacomoni riguarda l'aumento vertiginoso dei veicoli non assicurati rilevati nel Comune di Trento.

Un aumento dell'80% da un anno all'altro. "Un dato preoccupante - ha detto Giacomoni - perché incide sulla sicurezza stradale, che non può ritenersi cosa fatta se più di 1.300 veicoli sono stati trovati a circolare non assicurati ne' revisionati".

Per quanto riguarda le condotte di guida più pericolose e alla base di numerosi incidenti, la Polizia municipale di Trento ha rilevato ai primi posti l'eccesso di velocità, mentre la concentrazione maggiore degli incidenti avviene sull'ex strada statale 12 e sulla Gardesana occidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino zona rossa? "Lo sapremo venerdì, sicuramente i numeri sono in crescita"

  • Terribile incidente in A22: autista estratto dal camion distrutto

  • Il Trentino potrebbe rimanere arancione: "Attendiamo la comunicazione, insieme ai cittadini"

  • Il Trentino rimane in zona arancione

  • "Valeria Solesin non è morta a Parigi": complottista dovrà risarcire la famiglia con 20mila euro

  • Coronavirus in Trentino: 3 decessi e 400 contagi, venerdì la nuova classificazione

Torna su
TrentoToday è in caricamento