Ferragosto con il sole, l'esperto: "Attenzione ai temporali di calore, non hanno regole"

Giornate soleggiate, ma il temporale è sempre in agguato ed è quasi impossibile dire quando e dove potrebbe verificarsi

Si prevede un Ferragosto con il sole, ma attenzione ai temporali di calore: imprevedibili e molto localizzati. Le previsioni per il weekend di metà agosto fanno ben sperare e ci consentono di preparare asciugamano e crema solare almeno per quanto riguarda la giornata di sabato 15, ovvero Ferragosto. 

Ma il temporale di calore è sempre dietro l'angolo. E' quanto s'è visto in Trentino nelle ultime due settimane: piovaschi improvvisi in una certa zona, mentre magari pochi chilometri più in là splende il sole. La possibilità è molto bassa, specialmente per la giorata di sabato, meno per quella di domenica.

A mettere in guardia è Mauro Cagol responsabile dell'osservatorio di Meteotrento.it. "L’estate continuerà il suo corso - scrive su Facebook - con temperature tipicamente estive ed eventuali “disturbi”, semplici rovesci di pioggia o temporali, solo temporanei e locali. Ma il temporale di calore non conosce regole".

Impossibile dire quando, e soprattutto dove potrebbe verificarsi, anche in queste giornate per la maggior parte soleggiate, un temporale, magari anche intenso. Dove i modelli matematici dei meteorologi non arrivano arriva l'esperienza di chi conosce il territorio. "Chi si reca in alta quota, come dovrebbe fare sempre, consulti i gestori dei rifugi o i classici conoscitori del microclima locale perché il temporale di calore non conosce regole e solo chi “vive la zona” può “annusare” l’arrivo di un temporale di calore" conclude Cagol. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento