menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il lago di Lagolo in autunno, splendida foto di Roberta Pisoni

Il lago di Lagolo in autunno, splendida foto di Roberta Pisoni

Meteo, in arrivo una settimana mite e senza pioggia: è "l'estate di san Martino"

Dopo le piogge di inizio novembre ecco tornare quella che in gergo popolare viene chiamata "estate di san Martino". Ecco le previsioni di Meteotrento.it

Dopo la drammatica ondata di maltempo di fine ottobre e le pioggie costanti per altre due settimane è in arrivo, almeno così sembrerebbe dalle previsioni, quella che nel gergo popolare viene chiamata "eestate di san Martino". Un ritorno quasi estivo di temperature miti, ma solo nelle ore  centrali del giorno, e l'assenza di piogge caratterizzeranno la settimana da lunedì 12 a venerdì 16 novembre, ecco  le  previsioni elaborate da Mauro Cagol, responsabile di meteotrento.it (clicca qui)

"La costante dei prossimi giorni sarà la temperatura sopra la norma stagionale. Dopo le ultime incertezze del week-end, da sottolineare il decorso positivo della nuova settimana che, oltre a regalarci giorni miti, sarà priva di precipitazioni grazie ad un rinforzo di una cellula di alta pressione sul Mediterraneo centrale. Sarà inoltre particolarmente elevata la temperatura massima a tutte le quote a metà della settimana stessa.

Castagne, vino e rose: tutti i proverbi trentini per San Martino

Un primo calo termico, a partire dall'alta quota, è in vista per venerdì 16. Pertanto fino a domenica 18 novembre non avremo alcuna precipitazione, con un cielo spesso sereno o poco nuvoloso e con eventuali addensamenti o passaggi nuvolosi solo in grado di interrompere saltuariamente l’azione del sole. In particolare giovedì 15 si dovrebbe toccare il culmine del clima assai mite nelle ore centrali del giorno, mentre le temperature all’alba dovrebbero calare leggermente con il cielo più sgombro da nubi durante la notte.

L’irruzione fredda di venerdì 16 avrà quindi quale conseguenza solo un deciso calo termico in quota e un graduale calo della temperatura anche nei fondovalle. Ma, per avere temperature più consone al periodo stagionale, si dovrà attendere un secondo calo termico, più evidente, previsto per lunedì 19". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento