rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Meteo

Neve sul Trentino, in campo anche forestale e polizia locale

Mercoledì attesi fiocchi a 800 metri, e localmente anche più in basso. Allertato il personale per la gestione delle strade

Con la neve attesa a partire da mercoledì 5 gennaio, torna d'attualità il tema della gestione delle strade. MeteoTrentino ha previsto precipitazioni diffuse su tutto il territorio provinciale, con quota neve inizialmente prevista oltre i 1500 metri. Nel corso della giornata però i fiocchi sono attesi anche a 800-1000 metri, e localmente anche più in basso, soprattutto nelle valli alpine. Possibili anche deboli episodi con nevischio intorno ai 6-700 metri di quota.

Il passaggio di un fronte freddo comporterà dunque a partire dal mattino presto precipitazioni deboli a partire da ovest, che da metà mattinata e fino almeno a metà pomeriggio diventeranno perlopiù moderate e localmente anche più intense. Per questo motivo, il Servizio gestione strade della Provincia ha allertato il personale assegnato ai punti di controllo dei veicoli in transito sulla rete stradale provinciale individuati dal "Piano neve” (nello specifico, il corpo forestale e i corpi di polizia locale). L’effettiva attivazione dei singoli posti di presidio, avverrò comunque sulla base delle condizioni della carreggiata stradale e della situazione meteo.

Secondo le previsioni, nel corso della perturbazione saranno possibili in totale 5-15 centimetri di neve sotto i 1.500 metri di quota, 15-30 centimetri oltre i 1.500 metri, con valori anche superiori in alta quota specie sui settori occidentali. Con l'attenuazione dei fenomeni, è attesa in serata l'intensificazione di freddi venti settentrionali in quota, con foehn in molte valli. Giovedì 6 ci sarà un rapido miglioramento con cielo generalmente sereno, un brusco calo delle temperature specie in quota e una graduale attenuazione dell'intensità dei venti da nord. Venerdì 7 il calo delle temperature sarà più sensibile anche in valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve sul Trentino, in campo anche forestale e polizia locale

TrentoToday è in caricamento