menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la nevicata pericolo valanghe marcato in alta montagna

Pericolo valanghe da moderato a marcato sulle  montagne del Trentino, dopo l'ultima nevicata. Ad assegnare grado 2 e grado 3 di pericolo, a seconda delle zone, è il consueto bollettino di Meteotrenntino. Escursionisti e scialpinisti dovranno prestare particolare attenzione al transito in zone oltre il limite del bosco, per gli sciatori i consigli sono di rispettare il limite delle piste ed evitare percorsi alternativi. Il manto nevoso, misurato a 2000 metri di altitudine, va da 30 a 50 cm nella zona dolomitica, da 50 a 70 cm nella zona Adamello-Brenta e dai 30 ai 60 cm nelle restanti zone. 

"Dove il vento è libero di agire possono formarsi lastroni di neve soffice che favoriscono la propagazione di eventuali fratture principalmente se posizionati su vecchie croste da vento o strati fragili di cristalli angolari in zone all'ombra e in quota, generalmente oltre i 2200 m. In tali ambiti, su cambi di pendenza e crinali sottovento si ricorda la presenza di vecchi lastroni da vento e zone con spessori ridotti che hanno favorito la crescita di cristalli fragili che se di area estesa possono favorire il distacco di valanghe anche di medie dimensioni" si legge nel bollettino, clicca qui. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento