menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaperti i passi Sella e Pordoi

Sono stati riaperti, dopo l'ultima nevicata, i passi dolomitici del Sella e del Pordoi. Il manto nevoso in quota va consolidandosi, complice un lieve abbassamento delle temperature

Riaperti i passi dolomitici del Sella e del Pordoi, chiusi dopo le ultime precipitazioni nevose del 9 gennaio. Riaperto anche il Passo Fedaia, chiuso nei giorni scorsi per pericolo valanghe, dal lato trentino. In arrivo un weekend di sole, con tempo stabile e temperature in lieve diminuzione, più consone alla stagione. Una situazione  meteorologica che, unitamente alla neve ben presente in quota, non mancherà di offrire panorami spettacolari nelle zone dolomitiche. Va consolidandosi il manto nevoso in quota, le aree in cui il pericolo valanghe rimane a livello marcato (grado 3) vanno restringendosi.

Tutte le informazioni sul Bollettino valanghe del Soccorso Alpino Trentino (clicca qui). "Il generale calo delle temperature minime del mattino, contribuisce comunque ad un lento e generale consolidamento del manto nevoso, specie per quanto riguarda gli strati più superficiali e più in generale il manto nevoso in alta quota" spiega una nota del Soccorso Alpino.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento