menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terzo inverno per quantità di neve, più freddo degli ultimi 8 anni

L’inverno 2020-21 (considerato dal punto di vista meteorologico ovvero dicembre, gennaio e febbraio) ha fatto registrare precipitazioni molto più abbondanti della media e temperature sopra la media in dicembre e febbraio, mentre gennaio è stato particolarmente freddo

Le frequenti ed abbondanti precipitazioni hanno determinato eccezionali accumuli di neve in quota e, da fine dicembre 2020 a fine gennaio 2021, nevose anche a quote basse. Relativamente alle precipitazioni va sottolineato come sia il terzo inverno come abbondanza di precipitazioni, battuto solo dal 2014 e dal 1951.

Le temperature invece non sono risultate particolarmente anomale anche se decisamente più basse di quelle che si sono misurate negli ultimi anni. Mediamente l’inverno è risultato sì più caldo della media, ma più freddo degli ultimi 8 anni: bisogna infatti andare indietro fino al 2012-13 per trovare un inverno più freddo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento