Meteo

Domenica delle Palme nel segno dell’instabilità, poi torna il sole

Attesi venti forti in Trentino già a partire da lunedì 3 aprile. Variabilità diffusa a Pasqua e Pasquetta

Inizia l’avvicinamento alle celebrazioni pasquali e, con esso, anche il desiderio di concedersi qualche giorno di riposo, magari con una bella gita fuori porta. Già, come sarà il tempo in Italia nelle prossime ore e durante le festicità imminenti?

La domenica delle Palme vedrà al Nord il cielo a tratti offuscato dal passaggio di strati alti, ma gli addensamenti diverranno più compatti sulle vette alpine confinali e in giornata su Triveneto ed Emilia Romagna. Qui compariranno alcuni rovesci o temporali fino a sera, in locale sconfinamento alla Lombardia sudorientale. La sera neve in abbassamento sull’Appennino Emiliano fin verso i 1300 metri. Rimarrà ancora una volta all'asciutto il Nordovest. Al Centro instabilità in aumento soprattutto dal pomeriggio, con piogge e rovesci in estensione dal versante tirrenico a quello adriatico e con neve in Appennino dai 1600 metri in su. Poi entro sera fenomeni in esaurimento sulle coste tirreniche. Al Sud nuvoloso con piogge e rovesci già in mattinata sul settore meridionale tirrenico peninsulare, poi anche su Sicilia, Lucania e medio-alta Puglia. Entro sera rovesci fin su Salento e Calabria, a tratti temporaleschi.

Ancora presto per fare delle previsioni per quanto riguarda Pasqua e Pasquetta. Quel che appare più probabile è una costante e generale variabilità, in cui ci si potrà aspettare delle fasi soleggiate alternate a momenti più instabili con annesse precipitazioni che sarebbero più probabili sui rilievi e sui versanti orientali, specie di quelle centro meridionali. Ipotizzabile, poi, un miglioramento delle previsioni.

E per quanto riguarda il Trentino? La domenica delle Palme nel nostro territorio, secondo Meteotrentino, proporrà nuvolosità variabile con possibilità di rovesci sparsi al pomeriggio sera quando i venti tenderanno ad intensificare da nord. Temperature minime e massime stazionarie ma in calo nelle ore serali in quota. Lunedì 3 aprile si preannuncia come molto soleggiato con forti e freddi venti da nord, tendenza che proseguirà anche nei giorni successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica delle Palme nel segno dell’instabilità, poi torna il sole
TrentoToday è in caricamento