Neve in montagna, grandine in città, poi il sole

Breve ma intensa perturbazione nella mattinata di mercoledì 26 febbraio

foto dalla pagina Facebook: Arci Paho, circolo Arci di Povo

Neve sul Bondone, grandine a Trento. Una perturbazione durata meno di un'ora, poi il sole. Questa la situazione meteorologica della mattinata di mercoledì 26 febbraio. Nella foto qui sopra, postata dal circolo Arci di Povo, la grandinata al suolo, al passo Cimirlo.

Graupel o "neve tonda": ecco cos'è

Poco dopo le 10 del mattino la temperatura è crollata in pochi minuti: tuoni, fulmini, e poi la precipitazione. Nevosa sopra i 1.000 metri, ghiacciata in diverse zone della città e della valle dell'Adige; un evento rapidissimo. Non risultano particolari disagi alla viabilità. Per la giornata di giovedì 27 febbraio è atteso tempo sereno, ecco le previsioni: clicca qui...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In realtà è improprio parlare di grandine, il fenomeno ha un nome ben preciso e si chiama Graupel. Ecco la spiegazione del meteorologo della Fondazione Museo Civico rispetto a quanto avvenuto stamattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento