Meteo

L'Adige trascina rami e detriti, i vigili del fuoco monitorano gli argini

Dopo la pioggia e i danni delle ultime ore, grande attenzione alla piena del fiume

L'ondata di maltempo è (per ora) passata, con l'allerta gialla diramata dalla Protezione civile scaduta alle 12 di giovedì. L'acqua caduta nelle ultime ore però, ha causato anche danni e disagi.

Nella notte, un hotel è stato travolto da una colata di fango, con i vigili del fuoco intervenuti per cercare di contenere i danni. Ingrossato il fiume Adige, che stra trascinando rami e detriti lungo tutto il suo corso.

Proprio in queste ore i vigili del fuoco trentini sono impegnati nel monitoraggio degli argini del fiume, in attesa del passaggio della piena. In Alto Adige, il picco registrato in mattinata è stato superiore ai 7 metri, con il fiume che ha anche danneggiato in qualche punto alcune dighe.

L'acqua ha anche invaso molte campagne, con i vigili del fuoco che sono intervenuti sia nei campi, che nei magazzini allagati. In soccorso dovrebbe arrivare anche il meteo nelle prossime ore: giovedì pomeriggio il tempo sarà soleggiato con possibili rovesci solo sui rilievi. Venerdì invece, tempo stabile e molto soleggiato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Adige trascina rami e detriti, i vigili del fuoco monitorano gli argini

TrentoToday è in caricamento