Venerdì, 25 Giugno 2021
Meteo Centro storico / Via delle Bettine

Neve e pioggia triplicate a gennaio, gioisce la Coldiretti dopo l'anno più secco di sempre

Le precipitazioni di gennaio in Trentino Alto Adige fanno dimenticare un anno di siccità. Coldiretti: "Importante ripristinare le scorte idriche del terreno"

Neve e pioggia triplicate in Trentino Alto Adige rispetto al gennaio dell'anno scorso. Gioiscono gli amanti dello sci, ed i gestori delle piste, ma anche gli agricoltori. Coldiretti ha diffuso oggi i dati relativi al mese che sta per concludersi: nel Nord Italia l'aumento è dell'80%, mentre in regione arriva al 170%. "Neve e pioggia dopo un anno particolarmente asciutto sono importanti per ripristinare le scorte idriche nei terreni, negli invasi, nei laghi e nei fiumi - si legge nela nota - A preoccupare è piuttosto l'accumulo di neve sulle piante che può provocare la rottura dei rami anche limiti alla viabilità per la consegna di prodotti deperibili. Pioggia e neve giungono dopo un 2017 che in Italia è stato l'anno più secco di sempre con il 31% di acqua in meno della media."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e pioggia triplicate a gennaio, gioisce la Coldiretti dopo l'anno più secco di sempre

TrentoToday è in caricamento