rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
TrentoToday

La Mythos si fa pure in formato kids. In Primiero tre giorni di emozioni a mille

La 2.a Mythos Primiero Dolomiti è sul trampolino di lancioDa venerdì 9 a domenica 11 settembre gare e interessanti iniziative di contornoSabato la Mythos Junior Kids Race al Parco Clarofonte di Fiera di PrimieroIl giorno dopo scatta la gara regina sui tre tracciati Marathon, Classic ed Easy

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

La Mythos Primiero Dolomiti è lanciatissima nel conto alla rovescia per la seconda edizione in programma questo weekend, con la gara regina di mtb di domenica che andrà a sigillare tre giorni di grande festa in Valle di Primiero. I tracciati della "Mythos" sono un’attrazione a cui pochi sanno resistere. Sabato alle 14.30 i piccoli ‘miti’ sgambetteranno alla Mythos Junior Kids Race al Parco Clarofonte di Fiera di Primiero, organizzata in collaborazione con la sezione ciclismo dell’US Primiero e aperta ai ragazzi e alle ragazze fino ai 12 anni.

Nessun vincitore e nessun vinto, la gimkana-gioco gratuita in bicicletta vuole fare breccia nel cuore dei giovani e regalare loro un’esperienza forte e ricca di emozioni, dove a prevalere ci saranno l’aspetto ludico e l’amicizia. La bicicletta sarà quel giocattolo speciale e unico che si spera possa diventare l’oggetto inseparabile nel prossimo futuro. A tutti gli iscritti spetterà un piccolo gadget a testimonianza della propria prestazione e una medaglia ricordo del divertente evento su due ruote. Famiglie, amici e appassionati potranno vivere la mtb a 360° già da venerdì, a partire dalle 14 e durante tutto il weekend, con l’apertura dell’expo area Bike&Tech a Fiera di Primiero in cui saranno presenti diversi stand dedicati al mondo delle ruote grasse e dove si svolgeranno diversi eventi ed attività. Mythos Primiero Dolomiti è molto più di una competizione: è passione, convivialità, spensieratezza e tanto movimento in un territorio ricco di spot paesaggistici da incanto, basti pensare alle Pale di San Martino patrimonio Unesco e simbolo del luogo.

Gli 83,5 km con 3400m di dislivello del percorso Marathon che parte e arriva a Fiera di Primiero si completeranno in men che non si dica, ed Elite, Under23 e Master si divertiranno tra salite, single track e discese tecniche in una cornice da fare invidia a parecchi organizzatori. Il percorso Classic, aperto a Juniores ed amatori, partirà dalla perla di San Martino di Castrozza e saranno in totale 56,2 km e 1700m di dislivello, da affrontare pure in E-Bike. L’ultimo percorso ‘Easy’, facile ma non troppo, presenta comunque 1000m di dislivello con 37,2 km per amatori di ogni genere in sella alla tradizionale mtb o alla bici elettrica. In sella domenica ci saranno le migliori squadre Elite tra cui la Wilier 7CForce con Johnny Cattaneo, campione italiano marathon 2010, il campione norvegese Ole Hem, primo alla Birkebeinerrittet (Nor), Marco Rebagliati, secondo alla Nationalpark Bike Marathon (SUI), Nicola Taffarel e Lorenzo Trincheri. Ma ci saranno anche la maglia europea e tricolore di Fabian Rabensteiner, quella austriaca di Daniel Geismayr, l’ex campione europeo Aleksey Medvedev, vincitore peraltro della prima edizione della Mythos Primiero Dolomiti, il campione di casa primierotto Tony Longo, Daniele Mensi, Juri Ragnoli, tre volte tricolore ai campionati marathon, Andrea Siffredi, Jacopo Billi e Cristian Cominelli, Domenico Valerio, Matthias Alberti, i bikers del team KTM Alchemist powered Brenta Brakes e molti altri ancora. Sarah Mairhofer e Debora Piana saranno invece fra le protagoniste della gara al femminile. Ancora pochi giorni per iscriversi alla mitica gara trentina, le adesioni online chiuderanno giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mythos si fa pure in formato kids. In Primiero tre giorni di emozioni a mille

TrentoToday è in caricamento