Funghi: il vademecum del Comune con tutte le norme per la raccolta

Tutte le norme vigenti in provincia di Trento (ed alcune curiosità) riguardo alla raccolta dei funghi nell'opuscolo del Comune

Fino a 2 kg al giorno, ma rigorosamente dalle 7 alle 19, senza bisogno di permessi per i residenti in provincia, a pagamento per chi viene da fuori. Sono queste le regole per la raccolta dei funghi in provincia di Trento, queste e molte altre naturalmente, riassunte nel vademecum pubblicato dal Comune. Come detto i residenti non hanno bisogno di nessun permesso, ma devono rispettare gli orari stabiliti, che valgono per tutti, e le quantità, non uperiori a due chili per ogni  persona maggiore di 10 anni. Curiosità: il limite  massimo non si applica nel caso  di un singolo esempplare che da solo superi i due chili. Vige innoltre l'obbligo di pulire i funghi soommariamente sul posto e trasportarli solamente in contenitori forati e rigidi (vedi: classici cestini). Inoltre è fattodivieto di danneggiare i funghi non raccolti  di utilizzare rastrelli. Le sanzioni vanno da 34 a 201 euro. Scarica il vademecum sulla raccolta dei funghi del Comune di Trento, clicca qui: Opuscolo raccolta funghi

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento