menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostegno alla maternità nel comune di Trento

Per l'assegnazione di un contributo è necessario presentare situazione economica del nucleo familiare, le rendite finanziarie e ad una quota del patrimonio mobiliare e immobiliare calcolati in base ai parametri ISEE

Sussidio a beneficio di madri italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno, che non beneficiano o beneficiano in misura ridotta del trattamento previdenziale dell'indennità di maternità.

Come si attiva
La domanda di concessione dell'assegno con allegata dichiarazione sostitutiva relativa alla situazione economica del nucleo familiare, con il riferimento al reddito complessivo, alle rendite finanziarie e ad una quota del patrimonio mobiliare e immobiliare calcolati in base ai parametri ISEE, va presentata presso il Servizio socio-assistenziale dell'Ente gestore. La richiesta deve essere inoltrata entro 6 mesi dalla nascita o dall'ingresso del minore nella famiglia anagrafica della richiedente a seguito di affidamento preadottivo o di adozione senza affidamento.
 
Quanto costa
Il servizio è gratuito.
 
Natura del contributo
Assegno erogato sulla base di quote mensili periodicamente aggiornate.
 
A chi posso rivolgermi?
Comune di Trento - Servizio attività sociali
Telefono: 0461 - 884522      
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento