Documenti

Pubblicazioni di matrimonio: come si chiedono

Tutte le informazioni utili per richiedere nel proprio comune di residenza la pubblicazione di matrimonio

La richiesta di pubblicazione di matrimonio può essere effettuata da tutti i cittadini maggiorenni e di stato libero direttamente all'ufficiale dello stato civile del comune dove uno dei componenti della coppia ha la residenza. La richiesta deve essere fatta da ambedue gli sposi o da persona che da essi né ha avuto speciale incarico.   

L'atto di pubblicazione resta affisso per almeno per otto giorni. Il matrimonio non può essere celebrato prima del quarto giorno dopo compiuta la pubblicazione. Se il matrimonio non è celebrato nei 180 giorni successivi, la pubblicazione si considera come non avvenuta (art. 99 codice civile).

Quanto costa - Una marca da bollo corrente per ciascuna pubblicazione all’albo.

Tempi di attesa - Al massimo 20 giorni acquisita la documentazione necessaria.

Come fare / Cosa fare - Per i cittadini italiani i documenti necessari alla pubblicazione sono acquisiti d’ufficio. Per i cittadini stranieri la documentazione da presentare si differenzia a seconda della nazionalità dei futuri sposi e viene rilasciata dal loro Stato di appartenenza. Interpellare l’Ufficio dello Stato civile per le informazioni del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicazioni di matrimonio: come si chiedono
TrentoToday è in caricamento