rotate-mobile
Iniziative / Centro storico

Carnevale ecosostenibile? La lezione della Proloco di Vela e PlasticFree

La dimostrazione che ci si può divertire senza inquinare

Un carnevale all'insegna del divertimento e dell'eco-sostenibiltà, quello organizzato dalla Proloco di Vela in collaborazione con i volontari di PlasticFree, a Trento, domenica 27 febbraio. La ripresa di attività che da due anni vengono organizzate e interrotte a singhiozzo a causa della pandemia, nel 2022 non dimentica anche il rispetto della terra e le buone pratiche per ridurre il più possibile i rifiuti. La Proloco di Vela ha finalmente potuto celebrare il carnevale così come lo ricordavamo prima dell'avvento del coronavirus, ma con una sensibilità maggiore verso le tematiche ambientali.

Carnevale ecosostenibile a Vela

Il carnevale eco-sostenibile di Vela potrebbe quindi essere definito "Rifiuti (quasi)Zero", per le scelte adottate: bevande contenute in bottiglie di vetro che poi tornano al distributore (vuoto a rendere), stoviglie, piatti e bicchieri lavabili. "Effettivamente i rifiuti sono stati minimi - racconta Gabriele di PlasticFree -  e comunque differenziati, grazie ai volontari e alle isole ecologiche create. E' stata una prova per valutare e dimostrare che con poco impegno in più e volontà, tutti gli eventi pubblici e privati possono diventare eco-sostenibili". 

Un'esperienza diversa, ma appagante per la Proloco di Vela che ha sperimentato un tipo di festa a impatti (quasi) zero, nel rispetto dell'ambiente. "E' stato più impegnativo, perché con piatti, bicchieri e bottiglie da rendere, non è come buttare tutto, ma ci ha fatto molto più piacere - raccontano dalla Proloco -. Ci ha procurato tutto Gabriele: piatti, bicchieri e posate. Poi abbiamo riposto tutto negli scatoloni senza doverli lavare". Un po' di lavoro in più, senz'altro, ma più respiro per l'ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale ecosostenibile? La lezione della Proloco di Vela e PlasticFree

TrentoToday è in caricamento