In treno da Trento alle Dolomiti: tutti i Comuni favorevoli ma il progetto resta sulla carta

L'associazione Transdolomites, che da sempre si batte per una ferrovia tra Trento e Penia, rinnova l'appello: l'idea fu accolta all'unanimità in Consiglio provinciale nel 2014

La voce dei territori non può rimanere inascoltata: la ferrovia dell'Avisio va fatta. A rinnovare l'appello è l'associazione Transdolomites, costituitasi con l'obiettivo di promuovere la mobilità alternativa nelle valli trentine, che da anni si batte per la proposta di una ferrovia che colleghi Trento a Canazei.

SAul progetto si espresse favorevolmente, ed all'unanimità, il Consiglio provinciale il 12 giugno del 2014. Da allora, sottolinea Transdolomites, praticamente tutti i Comuni interessati dall'ipotetico tracciato hanno dato parere favorevole, da Trento fino a Pozza di Fassa, comprese le Comunità della Val di Cembra ed il Comun General.

"Tutti questi atti non possono cadere in prescrizione - conclude la nota - Non sono documenti di un determinato gruppo politico. Sono la voce di istituzioni all’interno delle quali la richiesta di uno studio di fattibilità ha fatto convergere le posizioni di maggioranze ed opposizioni. Posizioni queste e richieste che vanno difese a spada tratta".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento