menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un colubro, serpente comune nelle Alpi, ma innocuo

Un colubro, serpente comune nelle Alpi, ma innocuo

Aumento dei serpenti ad Arco, le precisazioni del WWF

Aumentano i serpenti? Ammesso che sia vero non si tratta di viper, in secondo luogo potrebbe essere un meccanismo di "autocontrollo" messo in atto dall'ambiente stesso

Allarme serpenti nel comune di Arco. Il WWF Trentino si affretta a fornire qualche precisazione. Secondo quanto afferma il sindaco Alessandro Betta in un'intervista al quotidiano L'Adige le mutate condizioni climatiche sarebbero la causa dell'aumento di diverse specie "sgradevoli" tra cui scarafaggi, topi e, anche in conseguenza dell'aumento di questi ultimi, serpenti. Per quanto riguarda i primi il Comune ha deciso di effettuare una disinfestazione, che sarà messa in atto nelle prossime settimane, in piena stagione turistica.

Vipere: ecco i consigli del Soccorso Alpino Trentino

La prima precisazione del WWF è abbastanza ovvia: i serpenti eventualmente presenti  in maggior numero in questo periodo ad Arco non sono certo le temibili vipere, unica  specie di rettile velenoso in Italia, che vivono a quote molto più alte. In secondo luogo, scrive l'associazione ambientalista, "l'eventuale aumentata disponibilità di prede (in particolare, di topi) del centro storico di Arco è con tutta probabilità insufficiente ad aumentare il numero di serpenti in tale luogo, essendo molto carenti i luoghi di rifugio rispetto alle zone circostanti".

Infine anche se l'aumento dei serpenti fosse confermato ciò significherebbe che l'ambiente cittadino è "un territorio in grado di mettere in atto meccanismi  naturali di autocontrollo". Se il problema sono i topi l'aumento dei serpenti non è un problema ma, dal punto di vista della Natura, la soluzione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento