menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rio Resenzuola: rimodulata la foce per permettere la risalita di rare specie ittiche

Rimodulata la foce del Rio Resenzuola, affluente del Brenta, ora l'obiettivo è assicurare continuità fluviale con la sorgente, area protetta e possibile sito di riproduzione per trote marmorate e gamberi. Ambientalisti e pescatori uniti nella battaglia

Buone notizie per l'ecosistema del Rio Resenzuola, in Valsugana: la foce del torrente, che confluisce nel Brenta, è stata rimodulata in modo tale da permettere ai pesci di poter risalire la corrente. Una notizia attesa da tempo dal Comitato per l'ampliamento del Biotopo Sorgente Resenzuola che, insieme all'Associazione Pescatori trentini, aveva inoltrato la richiesta all'asssessore Gilmozzi.

Si tratta però di un primo passo: l'obiettivo è quello di assicurare al rio una continuità fluviale. La sorgente del Resenzuola è infatti un'area protetta. Si tratta di una risorgiva: l'acqua scende filtrata dal terreno dal Tesino e sgorga sopra al Mulino dei Meni, purissima. Un luogo ideale per la riproduzione di alcune specie ittiche autocctone.

Si parla di specie ittiche incluse in piani speciali sia a livello europeo che locale, attraverso la (seppur datata) Carta ittica. La trota marmorata, la lampreda lommbarda, lo scazzone, ma anche il rarissimo, e protetto, gambero di fiume, troverebbero un ambiente di riproduzione protetto nella zona della sorgente. Tra sorgente e foce però c'è una derivazione idrica che serve un'ittiocoltura, un allevamento di pesci, privato.

L'attività privata non è affatto incompatibile con gli obiettivi del Comitato, si tratta però di intervenire sul corso del fiume per realizzare quella che in gergo  è chiamata una "rimonta", un ruscello laterale abbastanza stretto da permettere la presenza costante di acqua, e formato in maniera tale da poter essere percorso controcorrente dai pesci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento