menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto del progetto da news.giudicarie.com

foto del progetto da news.giudicarie.com

Una sala di vetro a sbalzo sul Brenta: ecco l'idea per il nuovo rifugio Brentei

Una terrazza panoramica, coperta, di vetro che potrà ospitare fino a 120 persone a pranzo. L'idea è del Cai di Monza, ed è stata approvata dal Parco naturale

Mangiare seduti al tavolo di un rifugio con una vista mozzafiato sul Gruppo del Brenta. Sarà possibile grazie alla nuova terrazza panoramica in vetro prevista al Rifugio Brentei. Una struttura ambiziosa, per la quale è previsto un aumento volumetrico di ben 700 metri cubi rispetto all'attuale rifugio alpino. 

Come si legge sul quotidiano online News.Giudicarie (clicca qui) la nuova "sala" al cospetto del Crozzon del Brenta potrà ospitare fino a 120 persone contemporaneamente a pranzo. La durata dei lavori prevista è di tre anni, la spesa di 2 milioni di euro. Il progetto è già stato approvato dal Parco Naturale Adamello brenta e dalle comunità locali. Il CAI di Monza, proprietario dell'immobile, potrebbe far partire i lavori già in primavera. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento