menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop ai pesticidi sintetici: c'è la petizione a tutti i candidati delle elezioni

Progressiva eliminazione dei pesticidi di sintesi, e creazione di un biodistretto che si estenda a tutta la regione: ecco l'appello ai candidati delle provinciali

Eliminazione dei pesticidi sintetici e creazione di un biodistrtto che includa tutta la regione. Si sa che in campagna elettorale tutte le istanze particolarmente sentite dall'opinione pubblica riemergono con forza, e solitamente vengono condivise da chi si candida, salvo poi ritornare nel cassetto  fino alle prossime  elezioni. Quella contro i pesticidi è una battaglia che, dalle ultime elezioni, si è fatta largo nella popolazione trentina fino a raggiungere, con varie petizioni, interrogazioni, proteste le istituzioni.

Pesticidi: 29 corsi d'acqua trentini su 412 non sono in buono stato

L'appello già rivolto a tutti gli agricoltori trentini da Trento Consumo Consapevole viene ora "girata" a tutti i candidati delle prossime elezioni provinciali. Può sembrare un'utopia, ma è noto, per esempio, che contro il Clorpirifos si è mossa, addirittura, l'Unione Europea. Ciò che un tempo era un prodotto di uso comune tra gli agricoltori trentini, è stato messo al bando. L'appello integrale è  disponibile sul sito change.org, clicca qui...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento