menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le auto elettriche Tesla sui passi durante i "green day" dell'anno scorso

Le auto elettriche Tesla sui passi durante i "green day" dell'anno scorso

Passi dolomitici: quest'anno niente limitazioni. Gli ambientalisti: "Si torna all'anno zero"

Dopo due anni di fragili sperimentazioni, già contestate perchè troppo poco incisive, quest'anno non ci saranno divieti

"Si torna all'anno zero": con queste parole Mountain Wilderness denuncia il fallimento della "breve e fragile" sperimentazione di chiusura dei passi dolomitici tra Trentino, Alto Adige e Veneto. Dopo due anni di chiusure, con regole non sempre chiare e misure ritenute comunque insufficienti da parte degli ambientalisti, l'estate 2019 vedrà il ritorno sui passi di auto e moto. 

In Trentino è cambiata la Giunta, e la sperimentaazione, molto criticata, del precedente assessore Gilmozzi è stata messa in un cassetto. Della proposta, lanciata a febbraio dal neo-assessore Failoni, non si sa più niente. L'ipotesi era di introdurre dei pedaggi, nell'ottica di limitare i passaggi dei veicoli a motore ma anche, ha detto qualcuno, di "batter cassa", intriducendo un precedente pericoloso: quello secondo il quale il denaro può consentire "eccezioni" al generale principio di rispetto dell'ambiente.

Un'ipotesi che, in ogni caso, è stata fin dagli inizi rimandata al 2020. Con buona pace dell'Alto Adige, certamente più "verde" del vicino Trentino, almeno in questo settore, a sua volta allineatosi al Veneto, che ha sempre protestato contro la chiusura dei passi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento