Io sto con la capretta, Coldiretti: "Mille allevatori in piazza Dante contro lupi e orsi"

Manifestazione convocata dal sindacato agricolo contro la gestione dei grandi carnivori in Trentino

Io sto con cappuccetto rosso: è ironico il titolo della manifestazione degli agricoltori contro la gestione di orsi e lupi, annunciata per venerdì 12 luglio a Trento, ma il messaggio è chiaro. Cappuccetto Rosso è il nome di una capretta, sfuggita all'assalto dei lupi nel Trentino orientale.

Manifestazione anti-lupo: c'è anche Fugatti

Sarà lei la mascotte del presidio convocato da Coldiretti in piazza Dante, di fronte al palazzo della Provincia, per esprimere tutto il dissenso che viene dalle valli trentine dove pastori ed allevatori subiscono attacchi ormai quotidiani da parte die cosiddetti grandi carnivori.

"Si rischia l'abbandono della montagna"

"Una situazione fuori controllo – si legge in una nota di Coldiretti - per la quale le misure ordinarie non bastano più e la resistenza di chi lavora e vive sul territorio è ormai al limite. Se non si risolve il problema si rischia l’abbandono di interi territori con la fine di un’economia di montagna che da sempre tutela l’ambiente e promuove le produzioni agricole Made in Italy più sostenibili".

Il sindacato agricolo ha annunciato che alla manifestazione sono attesi più di mille allevatori. Nel corso della manifestazione saranno anche diffusi dati sul reale danno causato al settore da lupi e orsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento