Lince fotografata in Val del Chiese

Terzo avvistamento documentato nel giro di un anno per l'esemplare B123 in Trentino

La foto scattata dal cacciatore nel Basso Chiese e diffusa dalla Provincia

Un altro avvistamento documentato dela lince nel basso Trentino. Dopo aver fatto perdere le proprie tracce per quasi due anni l'esemplare che si sposta tra l'Alto Garda bresciano e la Valle del Chiese è stato fotografato da un cacciatore nel Basso Chiese il 28 agosto scorso. L'immagine è stata diffusa dal Servizio Foreste e Fauna pochi giorni fa. 

Si tratta del terzo avvistamento documentato in un anno: il 21 novembre 2017 la prima prova concreta del ritorno della lince nella zona di Storo, il 4 marzo scorso lo stesso esemplare venne "catturato" da una fototrappola nelle Valli Giudicarie. Si tratta dell'esemplare B132, da anni presente in zona.

Per quanto riguarda gli orsi il report del Servizio Foreste e Fauna conferma che la femmina con i 4 cuccioli è ancora presente nel Brenta meridionale, così come l’orsa che ne ha con sè 3, oggetto di "bufale" circolate sul web e riprese anche da esponenti istituzionali veneti. Anche la presenza di almeno una femmina con piccoli nella bassa Val di Sole parrebbe confermata da ulteriori avvistamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento