Raduno di jeep sulle Dolomiti: scatta la protesta, depositate due interrogazioni

Evento ufficiale organizzato da Jeep e promosso sul sito istituzionale: "nel cuore delle maestose Dolomiti"

La jeep Gladiator, che sarà presentata in anteprima all'evento

Negli anni scorsi fu un raduno di quad a provocare le proteste degli ambientalisti. Poi, un mese fa, l'evento dell'artista Giorgio Moroder all'Alpe Tognola nonostante il parere negativo del Parco Paneveggio mosse anche la politica. E nonostante tutto si fece, con il benestare della Giunta provinciale. Ora un'altra protesta infiamma le Pale di San Martino: un raduno di jeep previsto per luglio, sostenuto e pubblicizzato da Visittrentino.it, sito ufficiale del turismo in Trentino.

L'evento è organizzato da Jeep, la casa automobilistica che ha dato il nome alle più famose 4x4 di tutti i tempi. "Nel cuore delle maestote Dolomiti sarà possibile vivere una nuova avventura in puro stile Jeep Jamboree, il più classico dei raduni a stelle e strisce" si legge nell'entusiastica nota pubblicata sul sito istituzionale.

Appunto: "nel cuore delle Dolomiti". Un dettaglio che non è passato inosservato e che ha provocato reazioni sia nell'opinione pubblica che nelle stesse istituzioni. Sono infatti due le interrogazioni presentate in Consiglio provinciale al riguardo: una del  consigliere del PD Alessio Manica e l'altra del pentastellato Filippo Degasperi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Toccherà ora alla Giunta rispondere e, in caso di parere positivo, difendere l'evento. Un evento in grande stile, come si legge nel comunicato: "gli iscritti al Camp Jeep 2019 potranno testare l''intera gamma di SUV Jeep, mettere alla prova la propria Jeep nei chilometri dei percorsi off-road nell''area e accedere a tantissime attività quali concerti di musica live e animazione per i più piccoli". Difficile fare marcia indietro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Giornate Europee del Patrimonio 2020: in Trentino musei aperti e attività al Mart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento