rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Green Centro storico / Via dei Solteri

Gli Ibis si fermano a Trento, in volo tra Austria e Toscana

Una nostra lettrice si è ritrovata Lancillotto, questo il nome dell'esemplare, sul balcone di casa

E' con tutta probabilità Lancillotto l'esemplare di Ibis eremita fotografato da una nostra lettrice, Carmen De Bortoli, domenica 25 novembre a Trento. Carmen si è ritrovata l'esemplare niente meno che sul balcone di casa. In seguito alla segnalazione ci sono arrivate altre foto da parte di un altro lettore Massimiliano Plati.

Si tratta di un avvenimento, fortunatamente, non più così raro: da qualche anno a questa parte questi rarissimi uccelli sorvolano il trentino mostrando anche di gradire molto il "soggiorno" in Valle dell'Adige lungo la loro rotta migratoria. Ricorderete la splendida foto diffusa anche sul nostro sito a giugno, che  immortalava uno di questi rari uccelli nel campo di baseball di via Fersina. Fino a pochi anni fa si riteneva che l'Ibis eremita fosse estinto in Europa dal '600.

A partire dalla fine degli anni '90 alcune colonie  furono reintrodotte  in Austria. Nel 2002 grazie ad un progetto europeo alcuni naturalisti "insegnarono" ad un gruppo di 11 ibis dello zoo di Vienna a raggiungere in inverno l'oasi di Orbetello in Toscana. Gli ibis che oggi sorvolano il Tentino sono gli eredi di quel gruppo. (foto di Carmen De Bortoli e Massimiliano Plati)

Il raro Ibis eremita a Trento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Ibis si fermano a Trento, in volo tra Austria e Toscana

TrentoToday è in caricamento