Il vento del Garda illumina i lampioni del lungolago

L'Ora del Garda darà energia sufficiente per illuminare il lungolago: ecco l'innovativa installazione di WindCity

Le innovative turbine di WindCity a Torbole

Sarà l'ora del Garda, il vento che soffia dal lago verso la valle del Sarca, a far funzionare l’illuminazione del lungolago di Torbole sul Garda, grazie all’installazione, in località Conca d’oro, di una turbina eolica intelligente brevettata dalla startup WindCity, giovane realtà tretina nata nel 2016 in Progetto Manifattura, dove si è trasferita dopo la vittoria al Premio Gaetano Marzotto, capitanata da Tommaso Morbiato. 

“Le turbine – spiega Morbiato – sono come barche a vela in grado di ammainare le vele durante un temporale o regolare le andature in base alla direzione del vento senza che il velista muova un solo muscolo”.
Una caratteristica, questa, che permette di sfruttare e convertire in energia ogni singola raffica di vento o, in caso di turbine sottomarine, ogni moto ondoso, anche in assenza di un flusso regolare e costante. Il tutto senza usare sensori, ma sfruttando le leggi naturali della dinamica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A differenza delle turbine ordinarie, a geometria fissa, le turbine intelligenti hanno geometrie variabili, ovvero sono capaci di adattarsi alle diverse condizioni meteo senza bisogno di un intervento da remoto. Una vera e propria rivoluzione tecnologica. Ora si lavora ad una seconda fase del progetto pilota, che consiste nel finalizzare la trattativa con importanti player internazionali del settore per immettere l’energia prodotta dalla turbina direttamente in rete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento