Caccia al cinghiale senza limiti: il Comitato faunistico approva

Il Ddl presentato da tre consiglieri proinciali prevede di escludere il cinghiale dalle possibili limitazioni alla caccia, con l'obiettivo di contenerne l'espansione

"Apprendiamo con soddisfazione che il Comitato faunistico provinciale ha approvato una nuova disciplina per il controllo del cinghiale nella Provincia di Trento su proposta dell’assessore Dallapiccola a seguito della presentazione del ddl 183, riguardante “Modificazioni della legge provinciale sulla caccia 1991 per limitare l’espansione dei Cinghiali". Così i consiglieri provinciali Tonina, Giovanazzi e fasanelli commentano la novità normativa per il contenimento del cinghiale in Trentino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l’approvazione di questa delibera, si permette ai cacciatori (artt. 9 e 15), di effettuare gli abbattimenti del cinghiale su tutto il territorio provinciale in concomitanza con il periodo per l’esercizio della caccia agli ungulati (cervo, capriolo). Per tutte le specie cacciabili il Comitato faunistico provinciale può prevedere delle limitazioni (ad es. femmine con cuccioli, maschi giovani). Il Ddl esclude  il cinghiale da tali limitazioni. In pratica sarà possibile, nel periodo della caccia, uccidere qualsiasi esemplare di cinghiale, senza alcuna limitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Merano usano... il freddo!

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Lascia le sue cose al rifugio e scompare, lo cercano tutta la notte: era al bivacco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento