Dai rifiuti organici combustibile per 64 autobus di Trentino Trasporti

L'ambizioso progetto è stato presentato ieri dall'assessore Gilmozzi, l'obiettivo è arrivare a trattare il 100% dell'umido trentino per coprire il fabbisogno dei mezzi pubblici a metano, che passeranno da 42 a 64 entro il 2018

Il 100% del rifiuto umido trentino, e parte di quello bolzanino, trattato negli impianti di Faedo e di Rovereto, per ottenere gas combustibile con il quale alimentare i mezzi a biometano di Trentino Trasporti, che passeranno da 42 a 64.

La novità è stata presentata ieri dall'assessore all'ambiente Mauro Gilmozzi e da Andrea Ventura, amministratore delegato di BioEnergia Trentino, la società che attualmente tratta i 2/3 del rifiuto organico trentino, quasi 34mila tonnellate all'anno, producendo scarti che vengono utilizati come concime e biogas, la  cui combustione produce ad oggi energia pari a 8,5 milioni di kilowatt.

Anzichè essere bruciata per alimentare centrali elettriche questa frazione sarà in futuro utilizzata come combustibile per gli autobus di Trento e Rovereto. Un progetto ambizioso che prevede, a regime, la totale "autonomia" per quanto riguarda i mezzi pubblici a biometano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gas, ottenuto da fonti rinnovabili, arriverà all'autorimessa di Trentino Trasporti attraverso il metanodotto Snam, percorrendo i 10 chilometri che separano il biodigestore di Cadino, nel Comune di Faedo, dal terminale del traspoto pubblico. Il progetto sarà terminato entro il 2018 ma l'ampliamento dello stabilimento di Faedo è già in fase di conclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento