menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavarone: il vento di ieri ha abbattuto il "Prinzep", uno tra gli abeti più vecchi d'Europa

Alto 54 metri, con una circonferenza di oltre 5 metri si ergeva nella foresta di Lavarone da più di 250 anni

Anche i giganti cadono: questo il mmessaggio che si legge sulla pagina facebook del Comune di Lavarone. Un saluto pieno di rispetto, e perchè no di tristezza, a Prinzep, il "principe", un abete bianco di 250 anni, uno dei più vecchi d'Europa, forse il più vecchio.

Amatissimo dagli abitanti dell'Altopiano, lo dimostrano le parole del sindaco che, parlando a nome della comunità, scrive: "mi sono recato subito a Malga Laghetto, percorrendo quel sentiero che porta a lui. E trovarlo così fa sembrare tutto diverso: entra più luce che illumina e risalta la ferita. La stessa sorgente, che lo ha nutrito per anni, gorgoglia ma il rumore è completamente differente, non c’è la stessa pace. Il masso al suo fianco, che lo ha protetto dal freddo, ora sembra più grande e solo. E’ una situazione triste per tutti noi, l’Avez del Prinzep era una certezza!”

Il vento di ieri e della notte scorsa ha accelerato completato un lavoro che formiche e umidità stavano silenziosamente ma inesorabilmente portando avanti da anni. A trovarlo abbbattuto, come si vede nella foto, è stato il custoe forestale, salito a Malga Laghetto di buon'ora proprio per sincerarsi dello stato di integrità del maestoso albero. Il Consiglio dei Custodi Forestali dovrà trovare ora un "erede" del Prinzep tra i 100 mappati già 20 anni fa in tutta la zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento