menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appa, a gennaio inquinamento dell'aria elevato: "Colpa dei dati dell'ultimo giorno"

Indice di inquinamento dell'aria elevato a gennaio. I dati sono contenuti nel rapporto mensile dell'Appa, l'agenzia provinciale per l'ambiente, che parlano di una concentrazione particolarmente significativa di polveri sottili (PM10, ma anche PM2,5) nel mese appena trascorso.

"Il giudizio complessivo è calcolato prendendo a riferimento il momento peggiore del mese ed in questo caso è riconducibile ai valori rilevati proprio nell’ultimo giorno, il 31 gennaio. Sino al giorno 30 del mese la situazione era risultata del tutto nella media degli ultimi anni" precisa l'Appa nella nota introduttiva ai dati. Colpa soprattutto del meteo: un inverno secco, fino all'altroieri, caratterizzato da scarsa o nulla ventilazione e, contemporaneamente, alta umidità relativa.

"In questa configurazione quindi, all’indubbio contributo delle emissioni locali, si è sommato ancheun parziale ma significativo trasporto di inquinanti precedentemente accumulati e provenienti da sud ed in particolare da tutto il Bacino Padano" spiega la nota, non a caso la stazione con i valori più elevati è stata Riva del Garda.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento